Volare..oh oh…. Part 2

Cinture allacciate. Sedilino di Dracula allacciato. Draculino steso dal latte. Marito con la paura di volare.

Ci aspetta una meravigliosa vacanza. Cosa sono 8 ore di volo con un piccolo di 7 mesi? UN INFERNO.

La prima ora scorre abbastanza liscia…la quiete prima della tempesta. Mangiamo la pasta di plastica e il panino congelato col burro, guardando compiaciuti il nostro angioletto che dorme. Sono le 9, anche noi adesso possiamo dormire. Ci sistemiamo alla bell’e meglio, accartocciati su noi stessi ma talmente stanchi che riusciremmo a dormire anche in un centimetro quadrato. Passano dieci minuti e sento qualcosa che mi preme sul fianco. Cerco di spostarmi. Continua. Con piu’ forza. Si unisce anche un leggero lamento. Devo tirarmi su.

E’ Draculino. Spinge con i piedotti sul mio fianco. Speriamo sia solo per sistemarsi e che si riaddormenti. Ha gli occhi chiusi. Uno si apre…oh cazzz……..un grido dilania i miei timpani e sicuramente quelli delle tre file davanti e dietro. Sento imprecazioni che volano. Gente che si rigira e sicuramente maledice chi porta i bambini sugli aerei. Io facevo lo stesso. Solo che adesso si tratta di me e Draculino. Cosa fare? Lo riempio di cibo. Gli caccio il bibe pieno di latte in bocca. Dopo 10 minuti dorme beato. Che faccia da angioletto. Mi riaccartoccio sul mio sedile. Passa mezz’ora e un altro grido mi fa quasi cadere per terra. Nulla.  Non vuol piu’ dormire. Ha gli occhi spalancati come una civetta. Shhhh, gli dico dolcemente. Altro grido. I moccoli e le imprecazioni dei vicini imperversano. Mi chiudo in bagno. Ma c’e’ un odore…dopo mezz’ora devo uscire, non ce la faccio piu’. Altro latte…..cosa mi potevo aspettare se non…..

1 litro di latte= 1 kg di cac………….

Cambiarlo nel bagnetto dell’economy non e’ una passeggiata. Diciamo che ha lasciato la sua firma dappertutto, il caro draculino. Pero’ che ridere……

Dopo nove ore di cac e latte e grida ci chiedono di allacciare le cinture…si atterraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Morale della favola: se potete fatevi una bella vacanza a un’ora da casa…..se proprio dovete prendere l’aereo con un neonato portatevi polli arrosto e un sacco di pannolini!

Camilla

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Manhattan Baby Life e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...