A pranzo col pupo…piu’ facile a dirsi che a farsi. Part 1

Partenza: TRIBECA.

Arrivo: WILLIAMSBURG.

Mezzo: macchina di Jenny (che lusso!).

Carico: 2 passeggini, 2 bimbi, due impavide mamme newyorkesi.

Io e la mia amica Jenny abbiamo deciso di non farci fermare dal fatto che siamo due neomamme e finalmente ci siamo decise a vederci per pranzo nel nuovo ristorante cool di Williamsburg I DUE ALLORI. La partenza e’ stata ritardata da:
1) Filippo che, vestito di tutto punto con la sua nuova tuta grigia e blu completa di cappuccio (gia’ legato nel passeggino) ha cominciato, tutto rosso, a fare delle facce strane, intervallate da gran sorrisi di soddisfazione….Nooo Filippo ti prego…non ora!!!!! Invece sì… d’altronde non si puo’ mica controllare un bambino di 4 mesi….Va bene dai, un piccolo incoveniente all’inizio…meglio ora che al ristorante no?
2) Operazione caricamento dei passeggini nella macchina. Jenny carica il primo…voilà facile. Io prendo il mio…mmmh così no, proviamo dall’altro lato…no così nemmeno. Allora proviamo a metterli al contrario. Togliamo il suo, mettiamo sotto il mio. No, niente da fare. Allora uno a destra e uno a sinistra. Nulla. (Il tutto condito da parolacce in italiano -le mie- e in inglese -le sue-).
Alla fine con il pianto dei bimbi nelle orecchie, la voglia di non farsi sopraffare da due c…i di passeggini e la fame di due mamme e\o mucche da allattamento, abbiamo colpito con violenza i poveri passeggini (ma sempre col sorriso sulle labbra…no piccoli non piangete dai la mamma arriva) e, con un pugno di qua e una spinta di là il baule finalmente si è chiuso!! E via verso nuove avventure!!!
Dai Jenny spara la musica…e via cantiamo con i piccoli che ridono!!

Arrivate a Williamsburg, dopo aver parcheggiato tra varie peripezie, ci siamo avventurate dentro I DUE ALLORI. Beh, direi che alle persone cool non piacciano molto le mamme coi passeggini…I tavoli uno attaccato all’altro, gli avventori  con i loro vestiti ciucciati e gli occhiali scuri, e per finire i camerieri che ci guardavano pensando “ecco due rompiballe che ci bloccano il passaggio…ma non sarebbe meglio se se ne stessero a casa con sti due piagnoni?!”, hanno reso il breve percorso dall’ingresso fino al nostro tavolo (posizionato sul fondo chiaramente, per nascondere i due poppanti) un inferno….Ma noi a testa alta (ognuna con un occhio rivolto al proprio frignone) siamo arrivate a destinazione. E ora si mangia! Beh, piu’ facile a dirsi che a farsi………TO BE CONTINUED.

Camilla

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Manhattan Baby Life e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...