Io aiuto l’economia americana!

Ieri sera sono andata a letto con mio marito Antonio che mi cantava una canzoncina: “mia moglie aiuta l’economia americana a riprendersi dalla crisi lalala tranquilla America, ci pensa Anna a risanare l’economia pepepe”. Ebbene si…io ci tengo al mio paese d’adozione!

Tra una settimana, dopo piu’ di 8 mesi a NY, finalmente rimetteremo piede nel nostro amato paese natale (o “nel continente” come lo chiama Antonio, lui e’ nato a Palermo). Quindi: visto che sono qui da tanto tempo, come non potrei portare qualche piccolo regalino alla mia famiglia e a qualche amica?! Lunedi scorso e’ partita questa caccia al regalo, e voi sapete bene come sia piacevole da un lato, ma anche tanto stressante dall’altro (io di solito torno a casa si con tanti regali..ma per me stessa).  Lunedi quindi dopo il lavoro, armata di tutta la buona volonta’, mi fiondo sulla metropolitana, destinazione TARGET (un grande magazzino) alla ricerca del regalo per la mia nipotina, nata nemmeno un mese fa. Appena raggiunto il reparto babygirl il mio cervello ha smesso di funzionare ed ha cominciato a ripetere una frase che tutte prima o poi nella nostra vita abbiamo pronunciato: ma quanto sono belli i vestitini da bambina!!?? E cosi all’improvviso mi ritrovo sommersa da gonnelline a fiori, pantaloni a palloncino, tutine, pigiamini…che meraviglia (ok devo ricordarmi che quando saro’ incinta devo sperare che sia femmina)! Antonio mi aveva detto che per la mia nipotina non avevo limiti di spesa (e’ una di famiglia!!). Quindi le compro 4 vestitini, un biberon, 2 ciucci e un paio di ballerine (sara’ poco?? vabbe’posso sempre tornare se poi mi rendo conto che ho comprato poche cose..). Mentre sto per recarmi alla cassa, cercando di guardare solo davanti a me, penso “brava Anna, missione compiuta, volevi qualcosa per la tua nipotina e l’hai trovata..adesso cerca pero’ di uscire indenne da qui. Ok, brava, no no non girarti, nooooooo…” Ecco e’ successo di nuovo: il mio istinto agisce piu’ veloce della mia forza di volonta’…. e come non vedere quel fantastico vestitino a righe che la commessa ha sistemato proprio davanti ai miei occhi??…”come sarebbe carina la bimba di Sonia con quello!! Ok, lo compro, a Natale non le ho potuto regalare niente. Ohhh ma guarda com’e’ bella questa tutina da maschietto!! Ah si, il compleanno del bimbo di Federica non l’ho festeggiato, quindi devo portargli qualcosina!”Ebbene si, alla fine, in nemmeno di mezz’ora, sono riuscita a comprare regali per ben 8 bambini…Ma che dire? Io sono per tutti un po’ una sorta di zia d’America, no? E la zia d’America di solito porta tanti regali per tutti quando ritorna in patria!!

Tornata a casa a fine giornata ho mostrato i miei acquisti ad Antonio, e lui mi ha guardato con quei suoi occhioni che mi perdonerebbero tutto e mi ha detto: “Che belle cose che hai comprato amore! Cosi adesso ti sei tolta il pensiero del regalo per le tue amiche!”. Io l’ho guardato, in silenzio, e con un flebile sorriso sulle labbra, ho annuito……..come facevo a dirgli che nella borsa avevo anche i regali per tutte le mamme???

Anna

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I ♥ Shopping e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Io aiuto l’economia americana!

  1. sara ha detto:

    anna 6 la migliore!!!!!!!!!!!!!!!!brava brava….. io sono della tua stessa idea, bisogna aiutarla quest’economia!!!!!!!!!!

  2. patrizia ha detto:

    piano,piano altrimenti la TUA economia va allo sfacelo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...